ARTE & CULTURA

Newswiki

Newswiki è un portale di news fatto da aspiranti giornalisti, blogger e gente comune: gente che ha qualcosa di interessante da dire. E' un punto d'incontro di punti di vista diversi, un modo per esprimere le proprie idee e condividerle con gli altri.

La Realtà. Un "Doppio Sogno"?

Solo ora, mentre legava lo sguardo sulla finestra di Marianne, la sua immagine, che nel frattempo era sbiadita completamente, tornò a farsi più viva di quella di ogni altra. Qui non poteva fallire. Qui poteva iniziare la sua vendetta senza particolare dispendio di energie, qui non lo attendeva nessuna difficoltà, nessun pericolo; e ciò che forse avrebbe fatto indietreggiare altri, il tradimento nei riguardi del fidanzato, per lui costituiva quasi un ulteriore attrattiva. Si, tradire, ingannare, mentire, recitare la commedia, dappertutto, davanti a Marianne, ad Albertine, a quel bravo dottor Roediger, al mondo intero: condurre una sorta di doppia vita, essere da un lato il medico capace, affidabile, dal brillante avvenire, il buon marito e padre di famiglia, e dall'altro un libertino, un seduttore, un cinico che giocava con le persone, uomini e donne, seguendo il proprio capriccio: in quel momento tutto ciò gli parve assolutamente delizioso, e la cosa più deliziosa era che in seguito, quando Albertine già da tempo fosse tornata a cullarsi nell'illusoria sicurezza di una tranquilla vita coniugale e familiare, lui le avrebbe confessato con un freddo sorriso tutte le sue colpe, ripagandola così dell'amarezza e del disonore che gli aveva arrecato in sogno.”
(“
Doppio Sogno”, di Arthur Schnitzler)

 

Leggi tutto: La Realtà. Un...

Dalla nuova stella dell’editoria digitale una trilogia fantasy "Trylle"

E’ uscito il 20 gennaio, per Fazi Editore, in tutte le librerie italiane, Switched, Il segreto del regno perduto, primo libro della trilogia “Trylle”, nata dalla penna della giovane autrice fantasy Amanda Hocking. La protagonista, Wendy Everly, è un’adolescente di diciassette anni che vive in una piccola cittadina di provincia, dove non succede mai nulla di interessante.

La sua è apparentemente la normale e sempre scontata vita di una ragazzina divisa tra scuola, amici e famiglia. Nel suo passato c’è però un avvenimento che torna spesso alla memoria: la madre ha tentato di ucciderla quando lei aveva solo sei anni, perché convinta fosse un mostro che aveva preso il posto del suo vero figlio al momento della nascita.

Leggi tutto: Dalla nuova...

La noia e il peccato originale

Molte cose ha temuto e teme l'uomo, ma una è veramente il suo spettro più sottile, tanto che sembra invisibile, e tuttavia è quello che ha spire e filamenti più avvinghianti: la noia. Ultimamente sembra che non esista più, sommersa dal mare spumeggiante dei mille interessi, giochi, intrattenimenti, notizie, scenari-horror della politica e dell'economia, che tutto possono fare (si pensa), tranne che annoiare: la nobile e ignobile noia leopardiana è relegata ad un polveroso, remotissimo natìo borgo selvaggio senza TV multicolore e masterizzatore multitracce.

Leggi tutto: La noia e il...

Steve McCurry, un obiettivo aperto sul mondo. Da dicembre, a Roma, in mostra al Macro

Occhi verdi sbarrati, pelle olivastra, chador rosso porpora. Sono frammenti di “Ragazza afgana”, l’immagine più conosciuta di Steve McCurry, fotografo americano noto per i suoi scatti pubblicati da 30 anni sul National Geographic.

Leggi tutto: Steve McCurry, un...

Sull'idea di libertà senza limiti

La libertà senza vincoli etico-sociali è lettera morta, non è più libertà, se non reca in sé il suo limite connaturato: cioè, la libertà è tale solo se mantiene la sua possibilità di essere 'scelta', di essere nel limite  potenziale e reale del suo scegliere 'questo' o 'quello'. La libertà senza limiti è dunque solo un'illusione, l'illusione di essere l'assoluto come solo un essere può essere: Dio.

Leggi tutto: Sull'idea di...